Tajine di pollo, ceci e couscous

Aromi e spezie dal Marocco... la mia tajine con pollo CBT.

Aromi e spezie dal Marocco... la mia tajine con pollo CBT.

Origine: Marocco

Porzioni

2 persone

Preparazione

45 minuti preparazione
2,5 ore cottura CBT

Costo

Medio

Dieta

Mediterranea, Ricette popolari, Light, Senza lattosio

Difficoltà

Media

Attrezzatura

Roner o altra
attrezzatura per CBT

Video Ricetta

Ingredienti

Tajine Tradizionale
La tradizionale pentola tajine.

Una ricetta antica, cucinata con una tecnica moderna. Ecco la mia versione della tajine di pollo.

Chi mi conosce e chi mi segue da un po’, sicuramente ha intuito che ho un gusto particolare per la cucina nord africana e mediorientale. Racconto spesso i miei primi passi ai fornelli – quando vivevo in Tanzania e avevo un’amica giapponese molto brava con le specialità etniche. Tempo fa avevo pubblicato una ricetta di origine libanese, l’hummus, che aveva avuto parecchio successo. E adesso vorrei presentarne un’altra, questa volta marocchina: la tajine di pollo con ceci e couscous.

Per che occasioni è adatto questo piatto? Direi che è abbastanza versatile. Ottimo per le persone a cui piacciono i gusti speziati, la carne stufata, i legumi, gli aromi caldi e avvolgenti. Parliamo di un tipo di cottura molto antico, che originariamente (ma ancora oggi, se si vuol seguire la tradizione alla lettera) avveniva in pentole di terracotta dotate di un coperchio alto e appuntito. Temperature basse e tempi lunghi permetteveno di mantenere la carne umida, molto tenera e saporita.

Per chi vive in campagna è più probabile avere una cucina attrezzata con stufa o caminetto, utilizzare i tegami in terracotta e quindi poter cucinare la tajine alla maniera tradizionale. Per me che vivo in un appartamento in città, la sfida è più ardua.

Sono riuscita ad ottenere un risultato molto simile all’originale utilizzando la CBT, ossia la cottura sottovuoto a bassa temperatura: la carne ben speziata, cucinata nel bagno termostatico, conserva una morbidezza eccezionale… e quando “rinviene” nel condimento bollente rilascia tutti gli aromi delle spezie in modo delicato e gradevole. È possibile simulare la cottura in tajine anche con una crockpot oppure con una pentola di ghisa col coperchio pesante.

Credo che le ricette possano essere rese adatte all’ambiente in cui si vive (ne parlo qui, slide #5). Spazio all’arte del risolvere con gli strumenti che si hanno a portata di mano. Questo è il tipico caso in cui vale tutto!

Step by step

Step 1: Il mix di spezie

Tajine di pollo: il mix di spezieIn un contenitore, versare la paprika, la curcuma, lo zenzero, la cannella, il peperoncino, l’aglio in polvere, il pepe e lo zafferano. Mescolare bene.
 
 
 
 
 

Step 2: Il pollo a bassa temperatura

Tajine di pollo: la cottura CBTNella mia versione della tajine cucino il pollo in CBT (sottovuoto, a bassa temperatura). Salare il petto di pollo e applicare uniformemente il mix di spezie. Inserire una porzione di carne per ogni sacchetto e mettere sottovuoto. Cucinare in bagno termostatico a 63,3°C per 2 ore e mezza, quindi abbattere in acqua e ghiaccio.
 
 

Step 3: Ceci e couscous

Tajine di pollo: ceci e couscousFar scaldare i ceci in un tegame, aggiungendo un po’ di brodo caldo e un cucchiaio abbondante di mix di spezie. Cucinare il couscous istantaneo attenendosi alle quantità e ai tempi riportati sulla confezione.
 
 
 
 

Step 4: Condire la tajine

Tajine di pollo: il condimentoTagliare la cipolla a mirepoix e far caramellare in un filo d’olio e con il restante mix di spezie. Aggiungere il pomodoro tagliato a tocchetti e portare a cottura aggiungendo del brodo di quando in quando, finché la consistenza sarà quella di una salsa densa. Estrarre il pollo cotto dal sottovuoto, tagliare a fette e far insaporire nella salsa per qualche minuto.
 

Step 5: Impiattamento e servizio

Tajine di pollo: impiattamentoIn un piatto capiente, disporre il couscous, i ceci e la tajine di pollo. Cospargere con prezzemolo fresco tritato e servire immediatamente.
 
 
 
 
 
 

Consigli Bonus!

Per una cottura più classica…

  • "Chef
  • Step 1 • Spezie e marinatura
    Tagliare il pollo a bocconcini, salarlo e cospargerlo col mix di spezie. Lasciar marinare per 3-4 ore in frigo.
  • Step 2 • Il brodo
    Preparare una buona quantità di brodo e tenerlo in caldo.
  • Step 3 • Lo stufato
    In una pentola di ghisa, oppure in un tegame con coperchio, far caramellare la cipolla e 2 cucchiai di spezie con un filo d’olio. Aggiungere il pollo, farlo rosolare, e infine il pomodoro. Far cucinare a fiamma bassissima per 2 ore, inumidendo col brodo di tanto in tanto.

Condividi questa ricetta!

* Per commentare questa ricetta via Facebook, assicurati di essere autenticato alla piattaforma e che i “Cookie facoltativi” siano autorizzati a questa pagina.
** Per visualizzare mappe e video presenti in questa pagina, assicurati che i cookie “Miglioramento dell’esperienza” siano autorizzati, cliccando sull’icona in basso a sinistra.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Clicca un cuore per lasciare la tua opinione!

Valutazione media: / 5. Numero voti:

Nassuna valutazione per ora… Sii il primo a valutare questa ricetta.