Hermit Bars alle Spezie

Barrette "spicy", da masticare con gusto 😝

Barrette "spicy", da masticare con gusto 😝

Origine: United States

Porzioni

1 barattolo grande

Preparazione

1 ora preparazione
20 minuti cottura

Costo

Economico

Dieta

Ricette popolari, Vegetariano

Difficoltà

Facile

Attrezzatura

Impastatrice robot o planetaria
Frusta da cucina
Coltello dentato

Video Ricetta

Ingredienti

Hermit Bars. Una piacevole sopresa!

Non so come sia possibile che questi biscotti siano sfuggiti dal mio radar, visto che i dolci speziati mi piacciono particolarmente… Comunque, alla fine li ho trovati in una rivista di cucina. Non ho resistito un minuto, ho provato a preparare le hermit bars il giorno stesso in cui le ho scoperte.

Poco conosciute dalle nostre parti, le hermit bars sono un dolce tipicamente casalingo popolare in Nord America e in Canada. Si tratta di barrette morbide e masticabili, aromatizzate con molte spezie e spesso con uvetta, mirtilli o altra frutta essicata. Ottime in molte occasioni e, soprattutto, molto facili da preparare 😊

Qualche motivo per provarle? Sono facilmente conservabili per parecchio tempo. E sono versatili – nascono come ricetta particolarmente adatta alla colazione e alla merenda delle famiglie, ma non sfigurano come piccoli regali fatti in casa, né per un buffet informale. Anche durante le festività risultano particolarmente adatte, pur nella loro semplicità.

Come tutte le bontà casalinghe (e come consiglio in molti casi), la ricetta delle hermit bars si può declinare secondo i propri gusti e con creatività. Sperimentare con nuovi mix di spezie, con diversi tipi di frutta, con aromi non scontati, può riservare delle gustose soprese. Ecco qualche idea: gocce di cioccolato e noci, zenzero candito e limone, cacao e nocciole, pistacchi e cardamomo… è ora di mettersi al lavoro! Aspetto le foto dei vostri capolavori 😍

Step by step

Step 1: L’impasto

Hermit Bars, impastoLavorare burro e zucchero con la planetaria o con un robot da cucina, fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungere le polveri (farina, spezie, lievito e bicarbonato), quindi l’uovo e i mirtilli rossi. Amalgamare molto bene.

Step 2: Forma e cottura

Hermit Bars, forma e cotturaTagliare l’impasto in due metà uguali. In una teglia imburrata e infarinata, stendere le due porzioni in forma rettangolare, spessore di circa 5 millimetri. Cuocere in forno a 200°C per 15-20 minuti, finché la superficie sarà dorata.

Step 3: La glassa

Hermit Bars, la glassaMescolare energicamente lo zucchero a velo con 3 o 4 cucchiai di latte, fino ad ottenere una glassa liscia e senza grumi. Con la frusta, spruzzare la glassa sull’impasto cotto e ancora tiepido.

Step 4: Taglio e servizio

Hermit Bars, taglio e servizioQuando l’impasto è freddo e la glassa ben solidificata, usare un coltello dentato e tagliare con delicatezza delle strisce larghe circa 2 centimetri. Le hermit bars si possono servire subito, oppure conservare a lungo in un barattolo di vetro chiuso.

Consigli Bonus!

Biscotti… senza sbagliare!

  • 1° Segreto • Misure e quantità
    La pasticceria, anche casalinga, richiede precisione. Procurati una buona bilancia e dosatori che ti permettano di misurare le quantità degli ingredienti in modo preciso. Solo così potrai ottenere il risultato desiderato.
  • 2° Segreto • Burro e uova
    Usa il burro a temperatura ambiente, in modo da facilitare le operazioni di impasto. Le uova vanno sempre aggiunte e incorporate un po’ alla volta, non tutte insieme.
  • 3° Segreto • Temperatura dell’impasto
    Spesso – e soprattutto se il clima è caldo e umido – conviene infornare l’impasto dopo averlo refrigerato e fatto consolidare in frigo per circa mezz’ora.
  • 4° Segreto • Due cotture, come funziona?
    Attieniti strettamente alle temperature e tempi di cottura indicati nella ricetta. I biscotti appena sfornati saranno ancora leggermente crudi… ma non preoccuparti, è normale che sia così! La cottura si completerà fuori dal forno.
  • 5° Segreto • Biscotti a prova di taglio
    In questo caso, le hermit bars vanno tagliate dopo la cottura. Aspetta che l’impasto sia freddo prima di tagliare, altrimenti si romperà facilmente.

Condividi questa ricetta!

* Per commentare questa ricetta via Facebook, assicurati di essere autenticato alla piattaforma e che i “Cookie facoltativi” siano autorizzati a questa pagina.
** Per visualizzare mappe e video presenti in questa pagina, assicurati che i cookie “Miglioramento dell’esperienza” siano autorizzati, cliccando sull’icona in basso a sinistra.

Ti è piaciuta questa ricetta?

Clicca un cuore per lasciare la tua opinione!

Valutazione media: / 5. Numero voti:

Nassuna valutazione per ora… Sii il primo a valutare questa ricetta.